Le prime recensioni per “Il Fascino dell’Oscurità”

Il Fascino dell’Oscurità si è già fatto strada nei vostri cuori. Lo dimostrano i messaggi che mi inviate ogni giorno e i commenti che trovo scorrendo le pagine virtuali dei social network. Davanti a tutto questo, l’emozione che provo è grandissima e non posso fare altro che ringraziarvi dal più profondo del cuore.

Sul web iniziano a spuntare le prime recensioni sul libro. Oggi ve ne voglio mostrare tre, pubblicate su altrettanti blog.

 

recensione-vampiri-paranormal-fascino-sutusIl primo commento arriva dal blog di Sutus79, righe brevi e semplici che però mi hanno riempito il cuore di felicità. Ve ne lascio un estratto e ne approfitto per lanciare un grandissimo abbraccio a Sutus per la bella sorpresa che mi ha riservato.
 

“Serie assolutamente da leggere per chi come me ha un’attrazione per i vampiri… bellissima storia molto originale, piena di suspense e colpi di scena… azione veloce e assolutamente mai noiosa. In questo libro Isabel è davvero una forza della natura… forte, determinata e coraggiosa… per non parlare di Lorenzo il magnifico e temutissimo vampiro centenario affascinante ed irresistibile… tutti davvero sono stati all’altezza delle aspettative per questo atteso seguito.”

 
 
recensione-libro-vampiri-paranormal-fascino-libraiaLa seconda recensione arriva dal blog Le recensioni della libraia“, in cui Virginia racconta di come si è emozionata leggendo le avventure di Isabel Cariani e dei suoi colleghi della Vampire Hunters. Rivolgo anche a lei un grandissimo ringraziamento.
 

“Da una parte ho il cuore spezzato, dall’altra mi sono invaghita di un altro personaggio. Insomma a conclusione della lettura de “Il Fascino dell’Oscurità” di Isabel C. Alley mi sento un po’ come la protagonista. Ho sperato, incrociato le dita, cercato di trovare tracce di una redenzione da parte di uno dei miei (ex) personaggi preferiti, ma non c’è stata e forse è stato meglio così.”

“Tornano le avventure della cacciatrice Isabel Cariani e, come è stato per i due libri precedenti (Il diario di Isabel e Come into my wonderland), non mancano i colpi di scena, i momenti di tensione, le battaglie fino all’ultimo sangue, ma anche le situazioni sexy e divertenti. Una lettura che ti rapisce e che diventa difficile mollare, più volte mi sono ritrovata senza fiato, o con le lacrime agli occhi, oppure arrossita per la sensualità dirompente di un certo vampiro.”

“Il lettore si ritrova insieme alla protagonista a vivere delle vere e proprie montagne russe emotive, da cui Isabel esce maturata, più forte e indipendente e noi, invece, impazienti di leggere il seguito. I sentimenti sono sempre in primo piano, ma questa volta invece dell’amore, l’ancora di salvezza arriva dall’amicizia grazie a Jenny: giovane frizzante apprendista cacciatrice con cui Isabel stringerà un legame molto profondo. Tralascio volutamente la parte che riguarda l’amore, basti sapere che non mancheranno scene bollenti con un vero sex simbol.”

 
 
recensione-libro-vampiri-paranormal-fantasyUltima ma non ultima, la recensione dal blog Fantasy Readers. Mokina mi ha regalato una bella sorpresa, parlando del mio libro in modo dettagliato e offrendomi una bellissima visione esterna sulle vicende che riguardano Isabel. Grazie di cuore a Mokina!
 

“Questo è un libro che piace, diverte, fa palpitare il cuore e ti lascia con un’irrefrenabile voglia di leggere il seguito. Il mondo creato dalla scrittrice è veramente intrigante e lo stile di scrittura così fresco e diretto rende la lettura veramente un piacere.”

“La scrittura, a mio avviso, è più fluida, scorrevole e facile da seguire e questo denota una maggiore maturità della scrittrice. Come sempre, le varie riflessioni di Isabel sono riversate così come le vengono in mente e questo rende il libro molto accattivante e dà un senso di spensieratezza e leggerezza anche a situazioni che, specie in questo secondo libro, hanno poco di allegro.”

“Ho sempre amato fin dal primo libro il personaggio di Stephan. Lo trovo un ben riuscito mix di dominanza, arroganza e fragilità e ammetto di non avere ben digerito la lenta discesa agli inferi che l’autrice gli ha riservato. È difficile capire quanto e se lui abbia mai amato Isabel, io penso di sì. Penso che lui l’abbia amata disperatamente e si sia attaccato a lei  proprio per non perdere quell’umanità che sentiva sfuggirgli di mano. Sono convinta che ritroveremo questo personaggio che proprio per queste sue ambigue sfaccettature potrebbe riservarci nuove sorprese.”

 

Share via emailShare on FacebookShare on Twitter+1Share on MyspacePin it on PinterestShare on Tumblr
Con le parole chiave , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>